giovedì , 22 Aprile 2021
Home / Comunicati Stampa / Comunicato stampa 25 marzo – LAZIO REGIONE. FORUM FAMIGLIE: LA PILLOLA RU486 IN DAY HOSPITAL UNA SCELTA IRRESPONSABILE, NON SI POSSONO ABBATTERE I COSTI DELLA SANITÀ A SCAPITO DELLA SALUTE DELLE DONNE”

Comunicato stampa 25 marzo – LAZIO REGIONE. FORUM FAMIGLIE: LA PILLOLA RU486 IN DAY HOSPITAL UNA SCELTA IRRESPONSABILE, NON SI POSSONO ABBATTERE I COSTI DELLA SANITÀ A SCAPITO DELLA SALUTE DELLE DONNE”

ROMA,  25 marzo 2014 –  LAZIO REGIONE. FORUM FAMIGLIE:  LA PILLOLA RU486 IN DAY HOSPITAL UNA SCELTA IRRESPONSABILE, NON SI POSSONO ABBATTERE I COSTI DELLA SANITÀ A SCAPITO DELLA SALUTE DELLE DONNE”

 

“E’ grave quanto deliberato oggi dalla Giunta Zingaretti che introduce la somministrazione anche in day hospital della pillola RU486. Si continua a liquidare una pratica abortiva pericolosa per la salute della donna, nel più breve tempo possibile” – ha detto la Presidente del Forum delle Associazioni familiari del Lazio Emma Ciccarelli, che ha poi continuato – “La pillola RU486 è in tutto e per tutto un aborto chimico. E un aborto non è come andare a rimuovere un neo, ha grossi risvolti psicologici oltre che di salute, in quanto si tratta di decidere della vita di un’altra persona che è stata concepita. Si continua a fornire un informazione parziale e tendenziosa su questa opzione.”

La Ciccarelli  ha infine aggiunto: “la salute delle donne passa per il loro benessere psicofisico e la scelta di un aborto è sempre una scelta dettata dalla disperazione. I dati rilevati dal lavoro di ascolto nei consultori ci confermano che la scelta di abortire nel 90% dei casi è dettata da disagi economici e sociali della donna.  Lavoriamo sul rimuovere queste cause e non utilizziamo pratiche mediche sbrigative. Non si possono abbattere i costi della sanità a scapito della salute delle donne”