giovedì , 18 ottobre 2018
Home / Notizie / Vicariato di Roma – “La bottega dell’orefice” di Karol Wojtyla

Vicariato di Roma – “La bottega dell’orefice” di Karol Wojtyla

“La bottega dell’orefice”

di Karol Wojtyla

Adattamento e regia di Antonio Tarallo
con Chiara Graziano e Filippo Velardi,
la voce dell’orefice  è di Davide Capone
Costumi Elisabetta Di Pisa

  Teatro della Cometa

Via del Teatro di Marcello, 4

26 marzo, 0re 20.45

Ingresso libero fino a esaurimento posti

E’ la terza edizione de “La bottega dell’orefice” quella che viene presentata al pubblico, in questa occasione. Dopo il 2015, messa in scena in occasione del Sinodo della Famiglia, nella Basilica di San Crisogono (che ha fatto il giro in diverse chiese di Roma), e quella del 2017 per la Fondazione Giovanni Paolo II per la raccolta fondi dei progetti umanitari in Siria, l’opera di Karol Wojtyla approda in uno dei più belli e importanti teatri della Capitale, il Teatro della Cometa.

L’iniziativa è promossa dal Vicariato di Roma, inserita a conclusione dei lavori assembleari che hanno visto coinvolte le chiese del Settore Centro, per una nuova promozione del settore, per un rilancio delle iniziative attente al popolo giovanile. Un segno tangibile di attenzione e rilancio della Cultura, del Teatro, che si rifà a valori e tematiche che “toccano” i giovani. E il testo drammaturgico di Giovanni Paolo II apre a un dialogo profondo con le nuove generazioni grazie al sempre “sentito” tema dell’Amore.

L’edizione presentata, curata da Antonio Tarallo, che vede impegnati ancora una volta gli attori Chiara Graziano (nel ruolo di Teresa) e Filippo Velardi (nel ruolo di Andrea), presta attenzione particolare a una lettura metateatrale del testo, per evidenziare il carattere drammaturgico (ancora non del tutto scoperto) dell’illustre autore polacco. Un Teatro che parla di Amore, attraverso l’Amore per il Teatro.

Contatti Fb: labottegadell’orefice